Siete qui:

  1. Home
  2. > Eventi e Conferenze
  3. > VESSILLI DI UN DIO MORENTE, AL...

VESSILLI DI UN DIO MORENTE, AL TEATRO DEL CARMINE

Originale ed intenso, "Vessilli di un Dio morente" è il nuovo spettacolo – studio o fase di ricerca, data la complessità dei temi e dei caratteri espressivi che ne emergono – firmato Kamina Teatro che andrà scena sabato 25 gennaio alle 21.15 e domenica 26 gennaio alle 16 al Teatro del Carmine nell'ambito della Stagione Artistica "inNOVAzioni2020", promossa dalla Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole" e dal Comune, con Unitre e Filarmonica "Luigi Mancinelli".

Si tratta dell'ottava produzione che nasce ad Orvieto in collaborazione con lo Studio d'Arte Fede e Storia del Gordon College diretto da John Skillen. Tutela, quest'ultimo, una tradizione che riconnette il pubblico con il patrimonio artistico e teologico della cultura europea. In "Dialoghi delle Carmelitane" di Georges Bernanos (1888-1948) – dalle cui pagine insieme a quelle de "L’Ultima al Patibolo" di Gertrud von Le Fort (1876-1971) prende il via quest'ultima corale fatica creativa – è scritto che "Quel che Dio mette alla prova non è la forza, ma le debolezza".

Ingresso libero fino ad esaurimento posti, con apprezzato contributo spontaneo a sostegno delle attività del Teatro del Carmine.
Per ulteriori informazioni e prenotazioni: kaminateatro@gmail.com, 0763340162.

 

vessili_carmine vessilli di un dio morente