ROBERTO VACCA AD ORVIETO

In occasione della Giornata Mondiale del Libro nonché della manifestazione nazionale dedicata al piacere della lettura "Io leggo perché", Orvieto ospiterà il secondo appuntamento della XX edizione de "Il Libro Parlante", la rassegna orvietana di incontri con i protagonisti dell'ultima stagione letteraria, organizzata dalla Libreria dei Sette, in collaborazione con il Comune di Orvieto e con il patrocinio della Unitre Università delle Tre Età di Orvieto.

Giovedì 23 aprile 2015 Roberto Vacca, ingegnere, docente universitario, scrittore e divulgatore scientifico, sarà protagonista dell'appuntamento, ad ingresso libero, fissato per le ore 18 nell'Atrio del Palazzo dei Sette.

Roberto Vacca, nato a Roma nel 1927, è autore di decine di libri scientifici e divulgativi. Al centro dell'incontro orvietano ci sarà il suo ultimo lavoro editoriale, uscito nei mesi scorsi e che sta riscontrando un notevole successo, intitolato "Come imparare una cosa al giorno e non invecchiare mai" (Mondadori), in cui spiega come sia possibile rendere la nostra vita più sana, più saggia, più soddisfacente, mentre sta diventando sempre più lunga.

Roberto Vacca, 88 anni, è un testimonial esemplare di come vivere un'esistenza piena anche se si è avanti con gli anni e in questo libro condivide il suo segreto con i lettori. I consigli pratici contenuti nel volume sono numerosi e mai scontati: il buon uso del tempo libero, l'aiuto inaspettato che può arrivare dal computer, i metodi per tenere in forma la mente, le buone abitudini per aiutare il fisico, le indicazioni per non diventare scorbutici, essere creativi, godersi le sorprese della vita. Ma un consiglio certamente li sovrintende tutti: “per rimanere giovane per sempre devi continuare a imparare, non devi far spegnere mai la fiamma della curiosità. Solo così potrai sperimentare quali inaspettati piaceri può riservarti l'età: il piacere di inventare, di sfoggiare, di amare".

Con tutta probabilità, ascoltando l'ingegner Vacca, ci renderemo conto di come tutti noi, seguendo le attività e le iniziative dell'Unitre, mettiamo già in pratica molte delle salutari indicazioni dell'Autore!